Modena in un giorno

Modena non è solo Ferrari. E’ una città raccolta e ricca di bellezze nascoste.

Se arrivate con l’auto vi consigliamo il parcheggio sotterraneo Novipark che si trova molto vicino al centro.

Attraversata la strada, infatti, vi ritroverete in una bella piazza: Piazza Pomposa. Già qui ci si rende conto di quanto sia carina la città.

Un piccolo portico ricoperto da una pianta rampicante, un mercatino di prodotti locali, palazzi colorati ricchi di murales e ciotoli sul terreno: ecco quello che ci troviamo davanti, ed è tutto bellissimo.

DSC00281.jpg

DSC00283.jpg

Percorrendo tutta Via Taglio arriverete in centro. Non si può resistere al Forno S. Giorgio, provate a dare una sbirciata dalla vetrina se non ci credete.

Si tratta di una panetteria storica di Modena. Troverete però non solo la classica panetteria ma anche un café moderno ed accogliente dove non manca la possibilità di consumare una merenda pomeridiana o un aperitivo.

 

DSC00223.jpg

Terminata via del taglio troverete a sinistra Piazza Roma con il Palazzo Ducale e a destra la chiesa di S. Giorgio.

La cosa che colpisce immediatamente è la grande fontana davanti al Palazzo. Quest’ultimo oggi è sede dell’Accademia Militare ed è possibile visitarlo nel fine settimana consultando il calendario sul sito del turismo della città di Modena.

Il Palazzo Ducale nasce come castello di proprietà Estense, dapprima usato con ruolo strategico e poi come residenza.

DSC00225.jpg

DSC00228.jpg

La cosa che ci è piaciuta davvero tanto della città di Modena è che è piena di angolini carini dove il tempo sembra si sia fermato. Le insegne colpiscono subito: antiche come le vetrine, ma all’interno si può trovare la sorpresa di scorgere locali moderni.

DSC00229.jpg

DSC00231.jpg

Siamo rimasti incantati dai dolci esposti dalla Pasticceria San Biagio. Impossibile non vederla, con il suo rosso acceso sembra chiamare chiunque passi di lì.

Vi consigliamo di visitare il blog MyModena. Qui troverete un sacco di informazioni e consigli su questa meravigliosa città.

DSC00230.jpg

DSC00238.jpg

Il Duomo incanta! Il suo bianco crea un bel contrasto con la piazza e la Torre Ghirlandina è maestosa e si fa notare, non per nulla è il simbolo di Modena.  La parte restante della Piazza Grande è occupata dal Palazzo del Comune.

DSC00241.jpg

DSC00242.jpg

L’entrata principale del Duomo però si trova sull’altro lato: più intima rispetto alla grandezza della piazza.

DSC00250

DSC00261.jpg

DSC00268.jpg

DSC00269

Chiesa del Voto

DSC00272.jpg

La Torre Ghirlandina è alta quasi 90 metri e fu edificata per diventare il Campanile del Duomo. Fin da subito però le fu dato un ruolo più importante: con le sue campane scandiva la vita quotidiana della città. Oggi è visitabile al costo di 3€.

Quando visiterete Modena non dimenticate che dal 1997 Piazza Grande con il Duomo e la Torre Ghirlandina sono stati proclamati Patrimonio Mondiale dell’Unesco.

Modena però è anche arte: troverete una parte della città con porte o muri dipinti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...