Oxford: la città universitaria

Oxford è una delle città universitarie più famose al mondo e gli eleganti edifici dei 39 college rendono particolare e accogliente la città.

Passeggiando per le sue vie c’è la voglia di indossare un classico completo da studente con una cartella in pelle e magari un bel paio di occhiali alla Harry Potter.

DSC_0184.jpg

Carfax Tower

Cosa vedere ad Oxford

  • Bodleian Library è una delle librerie più antiche del mondo e contiene almeno una copia di ogni pubblicazione stampata in Inghilterra. E’ definita per questo copyright library e di queste librerie ne esistono solo tre. E’ possibile prenotare un tour a questo link oppure direttamente quando arriverete presso l’edificio. Considerate però che i tour sono disponibili solo in alcuni momenti della giornata e vi sono parecchie persone che vi partecipano. Il tour standard che dà accesso alla Convocation House, alla Corte di Chancellor, alla libreria medioevale Duke Humfrey e alla Divinity School ha un costo di 8 sterline. Potrete in alternativa visitare autonomamente la struttura esternamente (e la Divinity School) con l’audioguida al costo di 2,5 sterline o solo la Divinity School con 1 sterlina.

DSC_0192.jpg

Sicuramente riconoscerete all’interno luoghi familiari, soprattutto se siete fans di Harry Potter. Infatti la Divinity School compare alla fine del primo film della saga quando Silente va a parlare ad Harry in infermeria. Anche la libreria medioevale Duke Humfrey è stata oggetto di riprese del film. Quest’ultima è stata inoltre il luogo di studio di molti scrittori famosi come Oscar Wilde, CS Lewis e JRR Tolkien, nonchè di 5 premi Nobel e 25 ministri britannici.

DSC_0199.jpg

La Divinity School, dove veniva insegnata la teologia, ci è piaciuta tantissimo. Le ampie finestre fanno entrare una luce naturale che mette in risalto ogni particolare della stanza. Si rimane a bocca aperta già guardando le decorazioni nel loro insieme ma se si scorgono i dettagli c’è proprio da restare incantati.

DSC_0209.jpg

Purtroppo i tempi della visita sono limitati perché altrimenti bisognerebbe sedersi e con estrema calma fissare nella mente ogni rientranza e ogni decorazione gotica della stanza (ben 455 capi scolpiti).

  • Vicino alla Bodleian Library potete ammirare il ponte dei sospiri ed il Sheldonian Theatre

DSC_0187.jpg

Il ponte dei sospiri è stato chiamato così per la sua somiglianza con quello di Venezia, ma non è mai stato utilizzato allo stesso scopo. Se lo guardate attentamente è solo la dimensione che può ricordare il ponte della città italiana in quanto la forma è molto diversa. La parte centrale e le finestre ricordano molto di più il ponte di Rialto.

DSC_0188.jpg

  • Trinity College

DSC_0232.jpg

L’ingresso costa 1,75 sterline e merita assolutamente una visita per ammirare la sua intima cappella. I contrasti tra il pavimento e il soffitto sono messi ancora più in risalto dal legno. Stili completamente diversi che, invece di stonare messi assieme, accentuano la bellezza di ogni parte della cappella.

DSC_0238.jpg

Ancora più spettacolare è il parco: curato e di un verde acceso. In una giornata di sole è l’ideale per gli studenti che intendono leggere o che vogliono distrarsi su una delle panchine o delle sedie disposte sul prato.

DSC_0246.jpg

DSC_0257

  • Christ Church Meadow

Entrate dalla cancellata e lasciatevi stupire dalla bellezza di questo college, il più grande tra quelli di Oxford. Il cortile è stupendo ed è immenso, quasi ci si può perdere!

DSC_0174

Molte delle scene di Harry Potter hanno come ambientazione proprio Christ Church Meadow.

DSC_0180

DSC_0181.jpg

  • Chiesa universitaria di Santa Maria Vergine

Si trova di fronte alla Radcliffe Camera (che è possibile visitare insieme alla Bodleian Library) e vi consigliamo di visitarla. Vengono organizzate anche visite guidate al costo di 7,5 sterline e durano all’incirca un’ora.

E’ possibile anche salire sulla torre che risale al 1280 ed è la parte più antica della chiesa. Solo 127 gradini vi separano dalla vista di Oxford dall’alto.

DSC_0219.jpg

Vi abbiamo riportato in questo articolo i college che noi abbiamo visitato ma in realtà ce sono molti altri, come ad esempio: All Souls College, New College e Magdalen College. Se decidere di visitare Oxford avrete l’imbarazzo della scelta e di sicuro non sbaglierete perché ognuno di questi college è particolare e stupendo.

DSC_0264

Martyrs’ memorial

Annunci

2 pensieri su “Oxford: la città universitaria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...